Homepage | Giustiziacivile.com

Approfondimenti

Obbligazioni e contratti 20.02.2018

Contractus per scripturam: Il problema della forma nei contratti “monofirma”

di Leggi dopo

A fronte degli ondivaghi orientamenti giurisprudenziali sul problema della validità dei c.d. contratti monofirma, il presente contributo mira a ricostruirne il percorso evolutivo ponendo attenzione specifica alla razionalità sistematica della figura (nella cornice del c.d. neoformalismo di protezione) e alle correlate modalità operative.

Articoli

Danno e responsabilità 19.02.2018

L'efficacia nell'ordinamento interno delle sentenze straniere comminatorie di danni punitivi

di Leggi dopo

Il tema della delibabilità delle sentenze straniere comminatorie di danni punitivi riveste un rilievo centrale nell'evoluzione della giurisprudenza di legittimità, in quanto l'orientamento dominante della Suprema Corte ha sinora sostenuto la tesi circa la contrarietà all'ordine pubblico di pronunce siffatte. Tale conclusione veniva sostenuta sulla base di un giudizio di incompatibilità di una forma di condanna con finalità sanzionatoria...

Approfondimenti

Società e concorrenza 16.02.2018

Compensazione tra il debito del socio e il suo credito a titolo di finanziamento. Limiti derivanti dalla postergazione del rimborso

di Leggi dopo

Il Tribunale di Roma ha affrontato, con ampia e convincente motivazione, il tema dell'aumento di capitale sociale mediante compensazione tra il debito del socio verso la società – relativo all'operazione sul capitale – e il credito vantato dallo stesso a titolo di finanziamento soci. Ciò anche alla luce dei limiti imposti dall'art. 2467 c.c. in tema di postergazione del rimborso del finanziamento del socio.

Note

Lavoro 15.02.2018

Adeguatezza del corrispettivo e diritto di recesso del datore di lavoro: aspetti controversi per la validità del patto di non concorrenza con il dipendente

di Leggi dopo

TRIBUNALE DI ANCONA

La decisione annotata esamina due profili inerenti la validità del patto di non concorrenza stipulato dal datore di lavoro con il dipendente: le caratteristiche del corrispettivo che deve essere concordato tra le parti, a pena di nullità del patto, e la legittimità della clausola di recesso riconosciuta al datore di lavoro. Entrambi i profili sono specificamente analizzati nel commento, con riferimento ai diversi orientamenti emersi nella...